home

archivio di storia directory

 

MICHELANGELO:  MOSE' IN S.PIETRO IN VINCOLI

 

Intorno al 1505 il papa Giulio II  chiese a Michelangelo di realizzare il suo monumento funebre nell'importante chiesa romana di Colle Oppio. Tale impegnativo lavoro tuttavia fu interrotto diverse volte (fra l'altro sempre per Giulio II, Michelangelo lavorō alla Cappella Sistina) ed il grande artista, fra gli anni 1505-1545,  ebbe modo di preparare ben 6 progetti. Gli ultimi furono concordati anche con gli eredi del papa (morto nel 1513). Alla fine accanto al noto Mosč furono realizzate poche delle opere originariamente previste. Sono ai lati della grande opera michelangiolesca le statue di Lia e di Rachele, nonchč alcuni lavori minori. Fra gli allievi che collaborarono con Michelangelo va citato Raffaello da Montelupo.

La statua č dedicata al momento in cui Mosč - sceso dalle montagne del Sinai- si presentō agli ebrei ancora idolatri.   

Relativamente al progetto originario del complesso funebre Andrč Chastel annotava: " ...nulla pių resta del trionfo primitivo, e questa alterazione dell' opera principale risponde all'evoluzione spirituale dell'artista..."

 
foto APT ROMA -Mosč

 

ricerche storia dell' arte
Search this site powered by FreeFind




Michelangelo: complesso di S.Pietro in Vincoli, foto Alpy

 

Michelangelo e la Pietā di Bruges

Michelangelo- il Cristo Risorto

Il David di Michelangelo

sculture di Michelangelo
argomenti storia dell'arte


 

home